Avvocato diritto Condominiale: Tutela per il Condomino

In ambito condominiale è essenziale rivolgersi ad un buon Avvocato perché quando si acquista un immobile è necessario comprendere quali sono i diritti e i doveri dei condomini e quali sono i poteri dell’amministratore.

Nella vita condominiale può succedere che dei condomini siano in dissenso rispetto alla volontà della maggioranza ed in conseguenza L’Avvocato Epis è in grado di suggerire la miglior strategia per porre in essere la miglior opposizione possibile alle delibere della maggioranza, altresì può accadere che le stesse delibere siano viziate e che quindi siano annullabili, nulle o addirittura inesistenti.

Avvocato Esperto in Diritto Condominiale

Ogni decisione che si contrappone alla legislatura corrente o al regolamento di condominio può essere opposta da ogni condomino, anche non presente, discordante o nel caso fosse astenuto.

E’ possibile farlo presso la competente autorità per chiederne l’annullamento entro trenta giorni dalla data della delibera per chi si contrappone o si astiene e dal momento della notifica per chi non é stato presente, allora ne consegue che nel caso si rientri in una delle situazioni sopracitate, è sempre meglio farsi assistere da un Avvocato competente in materia per poter procedere in modo corretto.

L’Avvocato di Condominio: Consulenza legale per l’Amministratore

L’attività dell’Avvocato oltre che essere rivolta ai condomini, è di supporto anche all’amministratore di condominio.

Infatti può succedere che i condomini mettano in discussione l’attività amministrativa, per il solo fine di perseguire un proprio utile, a scapito della collettività.

In questi casi L’Avvocato Epis potrà assicurare un costante sostegno e supporto legale all’amministratore, al fine di resistere ad ogni eventuale azione nei suoi confronti.

Epis rientra tra i migliori Avvocati per Cause Condominiali

L’attività dell’amministratore è fondamentale perché è chiamato ex lege ad eseguire le deliberazioni assembleari, convocare le riunioni di assemblea, disciplinare l’utilizzo delle cose comuni, riscuotere i contributi, compiere atti conservativi sulle cose di uso comune, eseguire gli adempimenti fiscali, curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale.

L’amministratore ha inoltre la rappresentanza di quanti hanno partecipato all’assemblea e può ricorrere in giudizio avverso i condomini ed anche nei confronti di terzi, allora, per questo motivo è quindi fondamentale che tale organo sia coadiuvato da un ottimo Avvocato.

Avvocato cause condominiali

Si parla, invece, di inefficacia nel condominio per tutte quelle decisioni di assemblea che siano prive di elementi essenziali, aventi argomento inverosimile o illegittimo, quelle con oggetto non rientrante nella competenza dell’assemblea, ancora quelle delibere che vadano ad essere influenti sulle spettanze delle singole persone o  individuali su cose, piuttosto che sulle aree condivise o sui singoli possedimenti in esclusiva dei proprietari, e per concludere, anche li dove siano inefficaci in funzione ad un argomento specifico trattato.

Le delibere inesistenti sono quelle che mancano di ogni elemento relativo all’accostabilità tra la supposta delibera e la disciplina condominiale.

Cerchi Avvocati Esperti in materia Condominiale?

Fondamentale per l’analisi dei singoli casi, che eventualmente saranno portati a conoscenza dell’Avvocato, è la comprensione del regolamento di condominio.

Quest’ ultimo contiene le norme circa l’uso delle cose comuni e la ripartizione delle spese, secondo le obbligazioni e le pretese che aspettano ad ogni appartenente al condominio, così anche i regolamenti atti a salvaguardare la cura ed la compostezza che deve avere la vita all’interno dell’immobile, oltre che quelle direttamente legate alla sua amministrazione.

Diritto condominiale Studio Legale

Ogni abitante presente nel condominio ha la facoltà di poter proporre iniziative atte alla modifica o composizione del regolamento condominiale o per valutarne la correzione di quanto fino a quel momento stabilito, tuttavia a fronte di una accettazione comune di tutti i partecipanti all’assemblea con maggioranza chiara ed esplicitata secondo le norme vigenti.

Diverso è, invece, il caso di regolamento condominiale creato dal costruttore dell’edificio poiché in tal caso l’acquirente dell’immobile, neo condomino, si trova con il regolamento già stabilito e non concorrerà alla sua adozione, siffatto regolamento potrà però essere in seguito modificato dalla maggioranza dell’assemblea.

Infatti il proprietario di un immobile, rientrante nella fattispecie in oggetto, sul proprio bene potrà compiere qualsiasi atto, mentre sarà vincolato alla disciplina condominiale per tutti i beni che rientrano all’interno dell’appartenenza comunitaria.

Avvocato esperto in Condominio

Quindi una prima analisi sarà relativa alla determinazione dell’ambito di applicabilità della disciplina condominiale al caso di specie perché può succedere che non si compie un’azione nell’erronea convinzione che rientri nella materia in oggetto e viceversa.

Qualora l’atto che vuole intraprendere un condomino, sia rientrante nella normativa in oggetto, lo stesso potrà essere aiutato dall’Avvocato Simone Epis affinché possa realizzare la propria volontà nel rispetto della legge.

Avvocato Esperto Condominio

Avvocato Esperto Condominio Roma

via Francesco Denza n. 3 ROMA

Avvocato Diritto Condominiale Bergamo

Viale Albini n. 9 BERGAMO